pratica

Esistono molte pratiche e azioni comprovate per ridurre le disuguaglianze di salute. Tali pratiche possono provenire dall'interno dei sistemi sanitari, ad esempio aumentando lo screening del cancro tra i gruppi vulnerabili. Possono anche implicare la collaborazione tra e all'interno dei settori, come l'adozione di misure di trasporto per ridurre l'inquinamento urbano nelle aree svantaggiate.

 

Esempi di successo disuguaglianze sanitarie le pratiche che si svolgono in tutta Europa sono disponibili nel nostro database delle risorse.

 


Pratiche per ridurre le disuguaglianze di salute

Negli ultimi decenni è emersa una notevole quantità di conoscenze su come affrontare le disuguaglianze sanitarie. Nuove idee sono ancora in fase di sviluppo.

Il contesto storico, gli approcci alla governance e le "tradizioni" dei paesi differiscono e influenzano la portata e la natura della loro risposta alle disuguaglianze sanitarie. Allo stesso modo, ambienti e contesti diversi hanno esigenze diverse.

La raccolta e la condivisione di esempi di pratiche per ridurre le disuguaglianze di salute e i loro risultati può informare e ispirare ulteriori azioni per incoraggiare i governi a "Fare qualcosa, fare di più o fare meglio"1CHI / Europa | Pubblicazioni - Review of social determinants and the Salute dividere nella regione europea dell'OMS. Riepilogo esecutivo (2013) ridurli, in particolare pianificando la ripresa dell'attuale pandemia.

Le pratiche per ridurre le disuguaglianze di salute includono strategie globali - con obiettivi stabiliti, nonché iniziative e programmi più specifici. Per esempio:

Strategie complete:

I governi scozzese e gallese adottano approcci "tutto il governo", con strategie specifiche per la collaborazione tra i settori a livello nazionale e comunitario.2Vedi: Stegeman, I e Kuipers Y. Equità sanitaria e sviluppo regionale nell'UE. Applicazione dei fondi strutturali dell'UE. Azione di equità. 2013

  • In Galles, ad esempio, sotto Legge sulle generazioni future, tutti gli enti pubblici devono lavorare per sette "obiettivi di benessere". Questi includono cose come "un Galles più sano", "un Galles più equo", "creazione di competenze e posti di lavoro" e "creazione di una società innovativa, produttiva ea basse emissioni di carbonio". Come parte della legislazione, i consigli dei servizi pubblici devono riunire i partner chiave e le agenzie di consegna. Insieme, intraprendono una "valutazione del benessere" per la loro area, considerando le questioni sanitarie, sociali, economiche, ambientali e culturali. Quindi pianificano come lavoreranno insieme per migliorare il benessere e affrontare i problemi che hanno identificato. Affrontare le esperienze avverse dell'infanzia (ACE), ad esempio, è emerso come un obiettivo per la maggior parte dei comitati di servizio pubblico3Una voce per le generazioni future in Galles. The Health Foundation

Il governo nazionale della Danimarca4Salute Disuguaglianza - determinanti e politiche - Finn Diderichsen, Ingelise Andersen, Celie Manuel, , Anne-Marie Nybo Andersen, Elsa Bach, Mikkel Baadsgaard, Henrik Brønnum-Hansen, Finn Kenneth Hansen, Bernard Jeune, Torben Jørgensen, Jes Søgaard, 2012 (sagepub. it) e la città di Malmö in Svezia ha esaminato il motivo per cui le disuguaglianze sanitarie stavano aumentando all'interno dei loro confini. Sono stati ispirati da la Commissione dell'OMS sui determinanti sociali di Salute 5http://malmo.se/Kommun--politik/Socialt-hallbart-Malmo/Kommission-for-ett-socialt-hallbart-Malmo/Commission-for-a-Socially-Sustainable-Malmoe-in-English.html. Le raccomandazioni della Commissione a Malmö riguardano 24 obiettivi e 72 azioni
suddiviso in sei domini:

  1. migliorare le condizioni nell'infanzia e nell'adolescenza;
  2. ambiente residenziale e urbanistica;
  3. formazione scolastica;
  4. reddito e lavoro;
  5. assistenza sanitaria;
  6. lo sviluppo sostenibile6Commissione per una Malmö socialmente sostenibile - Malmö stad (malmo.se)

Una rete di autorità locali in Inghilterra sta anche lavorando insieme per sviluppare un'approfondita 'Approccio della marmotta.

Programmi specifici:

La promozione di servizi prenatali e precoci di buona qualità a prezzi accessibili è generalmente considerata uno degli approcci più efficaci per ridurre le disuguaglianze di salute. L'orizzonte 2020 dell'UE AUTISTI progetto di ricerca, ad esempio, ha scoperto che la prima infanzia interventi offrire un sostegno intensivo e mirare allo sviluppo delle capacità dei genitori e dei figli mostra i migliori risultati. L'intervento genitoriale positivo in Spagna è un programma del genere. Rafforza le capacità dei genitori di nutrire, responsabilizzare, guidare e riconoscere i bambini come individui a pieno titolo. Inoltre, include un corso di formazione online di 8 ore disponibile online gratuitamente. Include anche un sito web su stili di vita sani "estilos de vida saludable" con informazioni di qualità e strumenti pratici come esempi di programmi settimanali di attività fisica per bambini di 3-4 anni.

Overvecht sano è stato sviluppato in un quartiere disagiato di Utrecht (Utrecht Overvecht), in risposta alle esigenze dei professionisti sanitari di base locali (inclusi medici di base, fisioterapisti, ostetriche, servizi sanitari per i giovani, infermieri distrettuali). Affrontando quelle che consideravano pressioni lavorative insostenibili, hanno definito una visione condivisa su come risolvere questi problemi. Tutti hanno concordato di utilizzare lo stesso modello di intervista (modello 4D) per mappare metodicamente i problemi dei loro pazienti. Il modello esplora il corpo, la mente, il sociale e le relazioni / rete e quali problemi ci sono. Hanno anche creato linee di comunicazione dirette tra i settori. Healthy Overvecht è un successo. Ora è stato sperimentato in altri dodici quartieri disagiati nelle città di Utrecht, Rotterdam, Amsterdam e L'Aia.

In Finlandia tutte le scuole sono in linea di principio multiservizi7Kangas, O. (2020d). Valutazione approfondita di politiche / programmi / progetti: Scuole multiservizi in Finlandia. Documento interno, seconda fase dello studio di fattibilità per una garanzia per l'infanzia (FSCG2).. Ciò significa che oltre a un'istruzione di alta qualità, offrono anche un'ampia varietà di servizi sanitari e sociali come pasti gratuiti e attività ricreative. Potrebbero anche fornire alloggi ai bambini che ne hanno bisogno a causa delle lunghe distanze di viaggio (cioè i bambini che vivono in Lapponia). L'obiettivo è contribuire a sane abitudini alimentari e promuovere la salute generale degli studenti attraverso la fornitura di pasti scolastici. L'assistenza sanitaria scolastica, con i suoi controlli sanitari regolari, mira a sostenere la salute degli alunni e scoprire i potenziali problemi di salute il prima possibile. Secondo tutte le analisi basate sul Programma per la valutazione internazionale degli studenti (PISA), il sistema scolastico finlandese si è comportato molto bene non solo nei risultati di apprendimento ma anche per quanto riguarda le pari opportunità.

I giovani consapevoli della salute mentale (YAM) sta aiutando gli adolescenti a esplorare come proteggere la propria salute mentale e supportare coloro che li circondano. YAM mostra risultati promettenti: i gruppi che hanno completato il programma mostrano livelli significativamente ridotti di depressione da moderata a estrema e riduzioni dei tentativi di suicidio e delle idee. YAM è distribuito a livello globale attraverso una società di ricerca e sviluppo, Mental Health in Mind International AB (MHiM), una PMI fondata dai ricercatori del Karolinska Institute che ha sviluppato il programma con il supporto del Karolinska Institute in Svezia. È attualmente in fase di implementazione e valutazione in tutta Europa (Svezia, Austria, Francia, Norvegia e Regno Unito), nonché in Australia, India e Stati Uniti. Ad oggi, più di 100,000 giovani hanno partecipato a YAM.


Pratiche aggiuntive

Ulteriori pratiche che possono contribuire a ridurre le disuguaglianze di salute possono essere trovate nel Portale delle migliori pratiche dell'UE nel campo della La promozione della salute, Prevenzione e gestione delle malattie non trasmissibili. L'equità è un criterio fondamentale per l'inclusione.

EuroHealthNet ha istituito un Gruppo di lavoro tematico (TWIG) sui portali di "buone" o "buone pratiche" dove i membri esploreranno i "criteri fondamentali" che sono centrali per tutti i portali. Il Centro di documentazione sulla promozione della salute (DoRS) e l'Istituto nazionale di sanità (ISS) hanno ad esempio sviluppato un portale di questo tipo incentrato specificamente sulla condivisione di pratiche orientate all'equità: Catalogo delle azioni orientate all'equità (CARE).

Progetti che rafforzano l'occupazione e la mobilità, migliorano l'istruzione e danno a tutti una possibilità e sono finanziati dal Fondo sociale europeo (FSE) può essere trovato online.

I Azione comune dell'UE sulle disuguaglianze sanitarie sta inoltre implementando e valutando un'ampia gamma di azioni degli Stati membri dell'UE in materia di monitoraggio, ambienti di vita sani, migrazione e salute, miglioramento dell'accesso ai servizi sanitari e sociali e governance / Salute in tutte le politiche.

Cerchi maggiori informazioni sulle azioni finanziate dall'UE che affrontano le disuguaglianze sanitarie?


COVID-19 e Health Equity Practices

Alcune pratiche specifiche che possono contribuire a ridurre le disuguaglianze di salute esistenti a seguito della pandemia Covid-19 includono:


La piattaforma pratica EuroHealthNet

La Practice Platform di EuroHealthNet supporta azioni per ridurre le disuguaglianze sanitarie nei paesi e in tutta Europa. La piattaforma esamina come applicare la ricerca e la politica.

La piattaforma aiuta le organizzazioni a sviluppare capacità e condividere le conoscenze su "ciò che funziona". Attraverso questo scambio sono in grado di rafforzare le risorse, collaborare e dare forma alle iniziative internazionali. La piattaforma supporta i membri nell'utilizzo degli strumenti di finanziamento dell'UE per implementare pratiche, politiche e programmi sanitari sostenibili e convenienti.

Ogni anno, EuroHealthNet organizza "Visite di scambio nazionale" in cui il personale senior delle organizzazioni membri di EuroHealthNet si visita l'un l'altro per discutere su come affrontare i problemi comuni. Queste visite sono un'opportunità per mostrare buone pratiche, analizzare, ricevere feedback e avviare azioni di follow-up. Sebbene le visite siano disponibili solo per i membri, è possibile trovare rapporti sugli incontri e descrizioni delle pratiche cercando 'visita di studio' nel nostro banca dati. Gli eventi recenti hanno riguardato:

  • La promozione della salute psico-sociale: approcci multidisciplinari, integrati e istituzionali per prevenire comportamenti violenti e supportare le vittime di violenza. Ospitato dalla Direzione per i diritti di cittadinanza e la coesione sociale della Regione Toscana, Italia.
  • Promuovere diete sane tra i bambini. Ospitato dalla Fondazione austriaca per la promozione della salute (FGÖ).
  • Disuguaglianze sanitarie, deistituzionalizzazione e inclusione sociale delle persone con malattie croniche e malattie mentali. Ospitato dal Centro nazionale bulgaro di sanità pubblica e analisi di Sofia (NCPHA).
  • Dare a tutti i bambini piccoli un inizio sano: uno scambio di interventi basati sull'evidenza. Ospitato da Santé Publique France a Saint-Maurice, Francia.
  • Salute dei migranti e dei rifugiati, ospitata da Prolepsis.
  • Approcci alla prevenzione del suicidio e alla promozione della salute mentale a Stoccolma e nell'Unione europea. Ospitato dal Consiglio della contea di Stoccolma: Servizi sanitari e Centro nazionale per la ricerca sul suicidio e la prevenzione della salute mentale (NASP).

Per saperne di più sul lavoro della Piattaforma e su come prenderne parte, visitate il nostro sito.

 


 

Premere Invio
Seguici
Su Facebook
Su Twitter
Su GooglePlus
Su Linkedin
Su Pinterest
Su Rss
Su Instagram

Il contenuto di questo sito Web è tradotto automaticamente dall'inglese.

Sebbene sia stato compiuto ogni ragionevole sforzo per fornire traduzioni accurate, potrebbero esserci degli errori.

La mappa interattiva e il glossario non possono essere tradotti in un'altra lingua.

Siamo spiacenti per l'inconveniente.

Iscriviti alla nostra mailing list

 

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare la richiesta. Per favore riprova.

Sarai iscritto alla newsletter mensile "Health Highlights" di EuroHealthNet che copre l'equità nella salute, il benessere e le loro determinanti. Per saperne di più su come trattiamo i tuoi dati, visita la sezione "privacy e cookie" di questo sito.

Iscriviti alla nostra mailing list

 

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare la richiesta. Per favore riprova.

Sarai iscritto alla newsletter mensile "Health Highlights" di EuroHealthNet che copre l'equità nella salute, il benessere e le loro determinanti. Per saperne di più su come trattiamo i tuoi dati, visita la sezione "privacy e cookie" di questo sito.